L'Albero dei sorrisi - Ripa Teatina

  •  

    L’ attività quotidiana con i bambini ha come obiettivo fondamentale la ricerca dello “stare bene” fra bambini e nel rapporto adulto/bambino.
    “Stare bene” significa per il bambino “sentirsi accolto”, essere nella mente e nello sguardo dell’educatore, potersi relazionare senza timore con i coetanei e gli adulti presenti; avere la possibilità di giocare da solo o con gli altri, di sperimentare, ma anche di riposare o stare solo quando ne sente il bisogno”.
    Il fondamento teorico di questo approccio educativo ha come punto di partenza l’immagine di un bambino visto come “persona in formazione”: un bambino attivo che impara ogni giorno dall’esperienza in modo autonomo, ma anche grazie all’imitazione degli altri bambini e alla stimolazione dell’adulto.
    La condizione necessaria affinché i bambini e le bambine abbiano l’opportunità di vivere il nido come un “luogo di crescita” consiste nella sicurezza affettiva che gli adulti gli offrono attraverso una relazione di ascolto, di attenzione individuale, di “cura” intesa come avere interesse per ogni singolo bambino, provare piacere nello stare con lui. Il personale educativo intende costruire con ciascun bambino e la sua famiglia questa relazione di ascolto, di attenzione e di cura.

  • Informazioni

  • Photo Gallery